Furchetta 3025 m, (Gruppo Odle)
Via normale: Johann Santner, 3 settembre 1880
 Visualizza con Google Map

Il nome di questa montagna, che deriva dalla grande fenditura che la divide in due, non ci parla della sua eleganza e bellezza. Si sale per roccette con passaggi di I-II e per placche simpatiche (una volta tanto). Raggiunta la piccola, aerea cima, ci si gode il vasto panorama sugli abissi nord
SCHEDA
Difficoltà:
Punto di Partenza:S. Cristina
Dislivello ▲ 300 m
Sviluppo 500 m
Tempo ▲ Tempo avvicinamento: 2 ore; 1,15 ore per la salita
Tempo ▼ 2,30 ore
Esposizione: SO
Avvicinamento
dalla stazione superiore della telecabina che da S. Cristina porta a Col Raiser (2107 m), prendere il sentiero per la ferrata di Sass Rigais e seguirlo a lungo attraverso i bei prati ai piedi delle Odle. Dopo c. 1 ora, passato Pian Ciantier, salire a sin, per la sassosa Val Salieres (indicazioni: sempre ferrata Sass Rigais), fino alla Forcella Salieres (2696 m). Dalla stazione 2 h.
Salita
lasciare il sentiero per la ferrata e prendere la traccia che, a des., risale, per il breve ghiaione, allo zoccolo della Furchetta. Salire dritti per le rocce dello zoccolo (I, ometti) quindi in un canale di una trentina di m (I; se si sale sulle rocce alla sua des., II). Al termine del canale la parete si raddrizza: traversare un 10 m a sin. (II+, ch. di partenza in alto, in un diedrino; poco dopo 1 cless.) finché non si oltrepassa una piccola quinta. Ora obliquare verso sin. per ghiaie, sentierino e placche (I), portandosi sullo spigolo. Superato un gradino (5 m, II) che chiude una terrazza detritica, salire traversando a des. per un cengia sotto le rocce sommitali. Rimontare una caratteristica "scaletta" di roccia e continuare a traversare per cengia. Quando questa si spenge, salire per una paretina di 3 m, mezzo franata (esposto, III-) e portarsi poi per blocchi (sempre verso des.) a un'esile cornice. Per dei gradoni montare sulla vetta (1.15 h, libro).
Discesa
stesso percorso, a ritroso. Non occorrono doppie. A Forcella Salieres 1 h. Ancora 1.30 h a ritroso per arrivare a S. Cristina.