Via ferrata Stella Alpina (Agner) Monte Agner, 2872 m
SCHEDA
Difficoltà:Particolarmente Difficile
Punto di Partenza:Agordo, 611 m - Frassenè, 1084 m
Punto di appoggio:Rif. Scarpa, 1742 m
Dislivello ▲ 1100 m
Tempo ▲ Rif. Scarpa - Monte Agner, ca. ore 4-5
Tempo ▼ Monte Agner - Rif. Scarpa, ca. ore 4
Indicazioni: Questa ferrata deve essere inclusa ai primi posti della categoria delle ferrate più difficili delle Dolomiti. A seconda del periodo è bene munirsi di picozza o ramponi.
Salita
Da Frassenè, 1084 m (ca. 10 km da Agordo oppure 25 km ca. da Fiera di Primiero) con la seggiovia oppure seguendo il ripido sentiero n. 771 al Rif. Scarpa, 1742 m. Da qui per ca. 20 minuti sul sentiero normale fino al bivio dove verso sinistra si arriva alla ferrata. Per rocce ed un roccione fortemente frastagliato, seguendo sempre il segnavie, si raggiungono le prime corde metalliche. Ora per canaloni esposti, camini e ripide pareti, assicurati solo con una corda metallica, alla Forcella del Pizzon, 2623 m, ed al Bivacco Biasin, 2645 m (incontro con il sentiero normale). Si continua per strette cenge rocciose solo in pane attrezzate fino alla cresta ovest ed alla vetta del Monte Agner, 2872 m.
Discesa
Seguendo la via d'accesso si ritorna al Bivacco Biasin, 2645 m. Da lì a sinistra per il sentiero normale in parte attrezzato fino all'inizio della grande gola «Gran Canalone» quasi sempre piena di neve e poi di ritorno al Rif. Scarpa, 1742 m. Da lì si ritorna a Frassenè, 1084 m, o con la seggiovia o con il ripido sentiero n. 771.
Note
Magnifica vista dalla vetta sui gruppi del Civetta, delle Pale e della Marmolada.