Via ferrata delle Mésules Piz Selva, 2941 m
 Visualizza con Google Map

La via ferrata delle Mésules oltre ad essere una delle più frequentate è la più antica delle ferrate delle Dolomiti (1912) ed è ancora oggi una delle più impegnative. Nel tardo autunno si consiglia il percorso nelle prime ore del mattino perché molto ghiacciato.
SCHEDA
Difficoltà:Particolarmente Difficile
Punto di Partenza:Passo di Sella, 2240 m
Dislivello ▲ 700 m
Tempo ▲ Passo Selva - Piz Selva, ca. 3,30 ore
Tempo ▼ Piz Selva - Piz Gralba - Val Lasties - Passo Sella, ca. ore 4
Tempo percor.za via ferrata: ca. 2,30 ore
Salita
Dal Passo Sella, 2240 m, si attraversa sotto le 3 torri del Sella seguendo un buon sentiero fino alla parete di colorazione nerogrigiastra e molto bagnata. Ora la via ferrata attrezzata con funi metalliche, manici in ferro e ganci ci porta ripidamente e in maniera esposta fino ad una grande conca di detriti. Attraverso la grande cengia a quota 2700 m che circonda il massiccio del Sella, si arriva all'ultimo tratto della via ferrata. Dopo aver percorso una gola ben attrezzata si raggiunge l'altipiano coperto di detriti del massiccio del Sella e quindi la cima a 2941 m.
Discesa
Attraverso le vette del Piz Gralba, 2974 m, Piz Miara, 2965 m, e Piz Beguz, 2972 m, si raggiunge il sentiero n. 677. Si rimane comunque sul sentiero n. 649. Sulla forcella prima dell'Antersass, 2908 m, si volge a dx e seguendo il sentiero n. 647 attraverso la Val Lasties si arriva alla strada per il Passo Sella che si può raggiungere facendo autostop o a piedi.