Via Lipella (alla Tofana di Rozes) Tofana di Rozes 3225 m
 Visualizza con Google Map
SCHEDA
Difficoltà:Difficile
Punto di Partenza:Rif. Dibona, 2050 m
Dislivello ▲ 1200 m
Tempo ▲ Rif. Dibona - Castelletto - Tofana di Rozes ca. ore 4
Tempo ▼ Tofana di Rozes - Rif. Giussani - Rif. Dibona ca. ore 2,30
Tempo percor.za via ferrata: ca. 1,30 ore
Indicazioni: Fare attenzione al primo mattino per le ghiacciate e durante la discesa attraverso il lato Nord della montagna spesso innevato ! E' assolutamente necessaria una torcia elettrica per la galleria lunga 800 m
Salita
Dal Rif. Dibona, 2050 m, si segue il sentiero n. 404 passando sotto l'imponente parete S della Tofana di Rozes, 3225 m, fino all'inizio della ferrata. Lungo le antiche postazioni della prima guerra mondiale si attraversa dapprima una galleria di 800 m di lunghezza per arrivare al Castelletto, 2657 m. Favolosa vista sulla valle di Travenanzes e sul Gruppo di Fanis. Da qui si attraversa, salendo leggermente e con diversi tratti attrezzati, tutto il lato O della Tofana di Rozes finche si arriva al bivio. Da lì a sx. per una forcella; in caso di brutto tempo scendere al Rif. Giussani, 2561 m (Rif. Cantore) e al Rif. Dibona. Presso il bivio comunque la via ferrata porta a dx. e verticalmente attraverso la parete NO alta ca. 300 m, ma ben attrezzata, per giungere alla lapide commemorativa di Giovanni Lipella, dove giunge il sentiero normale da N. Ora si sale ripidamente alla vetta della Tofana di Rozes attraverso detriti e neve
Discesa
Il sentiero normale segnato conduce attraverso il fianco N e per gradini rocciosi al Rif. Giussani, 2561 m, e più oltre con il n. 403 di nuovo al Rif. Dibona.